avviso ai visitatori

INVECE DI RUBARE LE MIE FOTO, FATENE DELLE VOSTRE. LADRI!

CONTINUA LA RAZZÌA DELLE MIE FOTO. SIETE INCIVILI E LADRI. BELLA FORZA CAMPARE SUL LAVORO DEGLI ALTRI.

italian cooking

giovedì 12 novembre 2009

Panettone gelato


Panettone classico, ripieno di gelato, assolutamente insospettabile al vederlo! Niente tagli, con un piccolo trucco : ))
Il trucco: tagliare il panettone in maniera circolare incidendo lungo la cartina rigata sempre presente alla base.
Ingredienti: 1 panettone, gelato di vari gusti, bagna al liquore o al succo d'arancia, guarnizioni variabili fra glassa al cioccolato, panna o semplice zucchero a velo (magari colorato di rosso).

Procedimento: Capovolgere su un piatto il panettone e prelevare la cartina rigata alla base, con l'aiuto di un coltello, in modo da incidere a fondo ed asportare quello che sarà "il tappo" (una sorta di piramide).
Scavare l'interno del panettone mantenendo sempre la mano a contatto con la sua crosta esterna , per evitare di scavare troppo e fare dei buchi. Se ciò dovesse accadere, "rattoppate" con un po' di mollica del panettone stesso.
In una ciotola versare la mollica prelevata e bagnarla con una bagna al piacere, alcolica o analcolica, ma ricordate di strizzarla bene prima di usarla. Dal frigo avrete già prelevato il gelato prescelto, che a questo punto sarà ammorbidito quel tanto che basta da poterlo prendere a cucchiaiate (che non sia molle, però). Ora bagnate anche  l'interno del panettone e cominciate a riempirlo di gelato, alternandolo con la mollica ben strizzata. Infine tappate (bisognerà tagliare la piramide e bagnarne la parte rimasta attaccata alla carta), coprire il tutto con un foglio di alluminio e in questa medesima posizione mettetelo in frigo per diverse ore (almeno 6). Una volta freddo, potete rimetterlo in piedi, togliere l'alluminio e spolverarlo di zucchero a velo, o glassarlo, oppure decorarlo con panna.

Questo dolce va tagliato FREDDO, con l'utilizzo di un coltello bagnato. Non commettete l'errore di farlo sciogliere per tagliarlo, altrimenti non si potrà affettare. Ciascuna fetta sarà poi sciolta a temperatura ambiente nei piatti a servire. E' possibile servirlo irrorandolo con un po' di liquore o con salsa di cioccolato, o con panna.

Nessun commento: