avviso ai visitatori

INVECE DI RUBARE LE MIE FOTO, FATENE DELLE VOSTRE. LADRI!

CONTINUA LA RAZZÌA DELLE MIE FOTO. SIETE INCIVILI E LADRI. BELLA FORZA CAMPARE SUL LAVORO DEGLI ALTRI.

italian cooking

giovedì 25 aprile 2013

Crema pasticciera di Luca Montersino. Perfetta!

Ingredienti: 400 g di latte intero; 100 g di panna fresca; 150 g di tuorli; 150 g di zucchero; 17,5 di amido di riso e 17,5 di amido di mais ( In caso non si trovi l'amido di riso si può mettere tutto di mais) 1/2 bacca di vaniglia bourbon.
Procedimento: mettere sul fuoco latte e panna. Prelevare i semi di vaniglia e mescolarli allo zucchero, mentre la bacca vuota si può mettere dentro al pentolino con latte e panna. Nella planetaria, o con un frullino elettrico, montare uova e zucchero. Unire gli amidi alla montata di uova. Quando il latte tocca il bollore, versarvi dentro la montata di uova e non toccare. Non appena il bollore si fa intenso, nel senso che si vede pure il centro della crema che bolle, cominciare a mescolare bene per mezzo minuto circa. Togliere dal fuoco e mescolare un altro po'. Porre dentro una teglia di vetro e coprire con pellicola a contatto. Porre 5 minuti in freezer e poi metterla in frigo a raffreddarsi del tutto.
E' LA CREMA PASTICCIERA PIU' BUONA DEL MONDO!


bignè di Luca Montersino


Ingredienti:
110 DI ACQUA
15 DI LATTE INTERO
100 DI BURRO A PEZZETTI
105 FARINA DOPPIO ZERO
2 e mezzo/3 UOVA
UN PIZZICO DI SALE

CUOCERE A 220 PER 12’ , POI METTERE UN CUCCHIAIO E CUOCERE PER ALTRI 15’
Questi bignè sono veramente perfetti!

Procedimento: in un pentolino versare acqua, latte, burro e un pizzico di sale. Quando raggiunge il bollore pieno, unire la farina in un sol colpo. Mescolare e cuocere per circa 5'. L'impasto risulterà piuttosto morbido. Metterlo nella planetaria e farlo girare con la "foglia" per 1'. Poi aggiungervi le uova una alla volta. Attenzione al 3° uovo, che potrebbe non essere necessario per intero. Io consiglio di sbatterlo e prenderne solo metà. Continuare a mescolare con l'impastatrice per qualche minuto. Mettere l'impasto in una sacca da pasticciere con bocchetta liscia e su una teglia leggermente (proprio leggermente) imburrata fare le forme. Infornare preriscaldato per i primi 12' e poi mettere un cucchiaio allo sportello, per continuare la cottura altri 15'.

Patate duchessa di Luca Montersino



Ingredienti: 500 gr di patate lesse calde, 60 gr di tuorli d'uovo + 1 per la finitura, 50 gr. di burro, 100 gr. di parmigiano grattugiato, sale, pepe e noce moscata qb.
Procedimento: schiacciare le passate con l'apposito attrezzo e mentre sono ancora calde aggiungervi il burro, mescolare bene per scioglierlo, unire i tuorli e tutti gli altri ingredienti, assaggiando di sale. Imburrare leggermente una teglia di alluminio. Mettere l'impasto in una sacca da pasticciere con beccuccio a stella larga. Spremere l'impasto facendo 3 giri. Spennellare con tuorlo d'uovo sbattuto. Cospargere con poco sale grosso e pepe bianco. Infornare preriscaldato a 210/220° fino a doratura delle "righe" in superficie.
La ricetta si presta benissimo a variazioni tipo aggiunta di prezzemolo ed erba cipollina nell'impasto, aggiunta di filo d'olio evo o maionese per la degustazione.

mercoledì 17 aprile 2013

Mini arancini alla siciliana, party time !



Il piatto è stato realizzato con avanzo di riso al sugo.
Procedimento: al momento di conservare il riso avanzato, metterlo in frigo dentro ad un vassoio, appiattendolo bene. Il riso deve essere già condito con il sugo e parmigiano. Il giorno dopo, prelevare il riso a quadrotti e porlo nell'incavo della mano formando un cestino. Riempire il cestino con abbondante formaggio a pezzi o con ragù etc... Richiudere il cestino su se stesso e formare le punte chiudendo le mani  "a coppa", cioè larghe sui palmi e strette sulle punte delle dita. Passare gli arancini nell'uovo sbattuto e poi nel pan grattato. Friggerli. Scolarli e porli in forno a grill per fare indurire la "crosta". Servire caldi.

venerdì 12 aprile 2013

Torta brisee con lattuga, ricotta e pancetta



Ingredienti per la pasta brisee: 500 gr farina doppio zero, 250 gr di burro, 125 gr di acqua, 10 gr di sale.
Impastare tutti gli ingredienti e porre in frigo a riposare.
Ingredienti per il ripieno: lattuga saltata in padella con poco olio, sale e con la pancetta affumicata a dadini. QUando è fredda aggiungervi la ricotta, aggiustare di sale e pepe e porre in frigo. Stendere la brisee su una teglia da crostata, forare il fondo e i laterali con una forchetta e porla in cottura a 180° preriscaldato, avendo cura di poggiarvi sopra un'altra teglia più piccola. Cuocere per una decina di minuti. Togliere dal forno e farcire. COprire con strisce di pasta come una crostata e lucidare con uovo sbattuto con poco latte e poco sale. Infornare di nuovo a 180° fino a completamento della cottura.

brioches con lievito madre, ricetta di Sara Papa






Ingredienti: 1 Kg di farina doppio zero, 200 gr di lievito madre attivato la sera precedente, 350 gr di acqua, 200 gr di tuorli d'uovo, 200 gr di zucchero, 150 gr di burro ammorbidito, una bacca di vaniglia, scorza di arancia grattugiata. Per lucidare 3 uova e tre cucchiaini di latte.
Io ho aumentato la dose di zucchero di 50 gr.
Procedimento: versare tutto in planetaria, mettendo prima il lievito, poi l'acqua, poi la farina e tutto il resto, ma dosare il burro in due volte. Impastare almeno 15 minuti. Porre a lievitare. La presenza del lievito madre richiede una lievitazione molto lenta.
Dopo questa prima lievitazione (circa 12 h), preparare le forme, farcirle a piacere e disporle sulle teglie dove verranno cotte. Spennellare con la miscela di uovo e latte, coprire con pellicola e riporre a lievitare per un paio di ore. Infornare preriscaldato a 180.