avviso ai visitatori

INVECE DI RUBARE LE MIE FOTO, FATENE DELLE VOSTRE. LADRI!

CONTINUA LA RAZZÌA DELLE MIE FOTO. SIETE INCIVILI E LADRI. BELLA FORZA CAMPARE SUL LAVORO DEGLI ALTRI.

italian cooking

giovedì 24 giugno 2010

Chips di polenta




Ingredienti: polenta pronta in tavolette
Procedimento: tagliare a fettine sottili la polenta in tavolette e metterla a grigliare, con un filo di olio d'oliva, in forno. Quando si sarà formata una crosticina, sarà possibile tagliare delle striscioline tipo chips ed asciugarle in padella, o ancora in forno, in modo da formare una crosticina tutta intorno.
Controllare sulla confezione della polenta se è già salata o meno. Servire caldissime, ma sono buone anche fredde : )

domenica 13 giugno 2010





Mattonella semifreddo fiordifragola e pandispagna



Ingredienti: panna montata, zucchero a velo vanigliato, colla di pesce, fragole, zucchero, pan di spagna, liquore all'arancia, acqua.
Si monta la panna con lo zucchero a velo (250gr di panna con 60 di zucchero). Si frulla una tazza di fragole, lavate e mondate , con una quantità di zucchero a piacere (assaggiare) e poi si mette sul fuoco a cuocere fino a che si restringe leggermente. Nel frattempo si mette in ammollo un foglio di gelatina, che si strizzerà, dopo una decina di minuti, per poi immergerlo nella fragolata ormai ben calda. Si toglie dal fuoco e si mescola bene la gelatina con le fragole, al fine di far sciogliere la gelatina perfettamente. Quindi si raffredda il composto e si mescola alla panna montata, lasciandone una tazzina da parte. Si prende una striscia di pan di spagna sottile e si immerge in una miscela di liquore all'arancia ed acqua, quindi si strizza e poi si procede alla composizione della mattonella. Si fodera uno stampo da plumcake con carta forno e si versa un primo strato di panna al fiordifragola, quindi si immerge il pandispagna affogato e la fragolata messa da parte nella tazzina. Si procede con un altro strato di panna al fiordifragola etc...Si copre la superficie con la carta forno (non quella eccedente dallo stampo, perchè altrimenti la mattonella si deforma) e si pone in freezer per almeno 4 ore.

Si taglia da freddo ma si consuma dopo una posa in ambiente di una decina di minuti.

sabato 12 giugno 2010

Palline di riso al prosciutto e formaggio









Ingredienti: riso cotto freddo, prosciutto cotto, parmigiano, formaggio filante , sale e pepe, mollica di pane secco.
Procedimento: si cuoce normalmente il riso e poi si tiene in frigo per almeno 24h, quindi si condisce con abbondante parmigiano e con tutti gli altri ingredienti. Si formano delle palline piccole il più possibile, che vanno passate nel pane grattugiato e quindi fritte in olio di girasole ben caldo.

mercoledì 2 giugno 2010

Sorbetto al limone







Per la ricetta si veda la mia granita al limone
Procedimento: passare al frullatore piccoli pezzi di granita al limone. Veramente easy!

Pomodoro ripieno al forno




Ingredienti: pomodori grandi, riso, formaggio filante, olive nere, olio, sale
Procedimento: tagliare la calotta ai pomodori e metterle da parte. Svuotare delicatamente l'interno dei frutti e raccoglierlo in una terrina, poi frullarlo e condirlo con olio d'oliva, sale, pepe, grana grattugiato, olive nere a pezzetti e formaggio filante. Ovviamente si può modificare questo condimento a piacimento. Versare del riso crudo dentro un pomodoro scavato, per stabilirne la capienza, e poi unire il riso sufficiente per tutti i pomodori (calcolando che il riso gonfierà in cottura) al condimento precedentemente preparato. Mescolare il tutto e far riposare per una decina di minuti. Preriscaldare il forno a 180°. Trascorso il tempo di posa, riempire i pomodori con il riso condito e coprire con i " cappelletti" e disporli in una teglia in cui possano stare vicini e dritti. Infornare per il tempo di cottura del riso (istruzioni sulla confezione). Le varianti di riempimento sono infinite, ma il concetto fondamentale rimane quello di non dover cuocere anticipatamente il riso :)

martedì 1 giugno 2010

Tortino di zucchine e Parmigiana di melanzane alternativa











2 piatti per VEGETARIANI

Ingredienti per il tortino: zucchine, cipolle, patate, mollica di pane, formaggio a pasta filata, parmigiano, olio d'oliva, sale.
Ingredienti per la parmigiana: melanzane, parmigiano grattugiato, basilico, formaggio a pasta filante, salsa di pomodoro fresco, sale e olio d'oliva.
Procedimento: queste preparazioni sono "alternative" nel senso che i vegetali non sono fritti, come avviene solitamente.
La parmigiana: le melanzane si tagliano a fette e si cospargono di sale, lasciandole in posa per almeno mezz'ora, poi si sciacquano e si asciugano. Quindi si prepara una ciotola con dell'olio d'oliva extra verg. e si inumidiscono le fette di melanzane semplicemente immergendo una singola fetta nella ciotola e poi usando questa per "strofinare" le altre, leggermente, da ambo i lati. In tal modo si impiegherà una dose di olio infinitesimale rispetto a quella usata in frittura. Le fette, poi, si mettono sulla griglia del forno preriscaldato a 180 e si lasciano cuocere , ma non troppo, perchè altrimenti si asciugano fino a stecchirsi. Per un tortino dal diametro di 20 cm sono sufficienti due grosse melanzane, tagliate sottilmente.
Nel frattempo, preparare la salsa di pomodoro fresco con parecchio basilico, poco sale, aglio schiacciato e un filo d'olio (giusto per insaporire). Tagliare del formaggio tipo galbanino a fettine e grattugiare abbondante parmigiano. Preparare la parmigiana alternando uno strato di melanzane, poi un paio di cucchiaiate di salsa di pomodoro (basilico compreso), abbondante parmigiano e galbanino. Infornare a 180° fino a che la superficie non risulti brunita.
Questa parmigiana è da considerarsi light rispetto alla formula originale, la quale prevede melanzane fritte e aggiunta di salumi e uova.
Dopo la cottura estrarre la teglia dal forno e far riassestare a temperatura ambiente. Si consuma sia calda che fredda, sia da sola che dentro al pane.
Tortino di zucchine: tagliare le zucchine (il tipo da friggere) per il senso della lunghezza e bagnarle con poco olio (come suggerito precedentemente). Porre le fette in forno preriscaldato. Una volta cotte, salarle leggermente e disporle in una teglia foderata con carta forno (lasciare un ampio bordo di carta ). Contemporaneamente alle zucchine, infornare una cipolla sbucciata e tagliata in quattro, e sfornarla insieme alle zucchine (anche se sembra cruda). In un piattino tagliuzzare la cipolla grossolanamente e disporla sulle fette di zucchine, quindi tagliare una piccola patata a fettine molto sottili e metterla sopra (l'idea è quella di fare uno strato sopra l'altro). Tagliare del galbanino a fette e disporlo sui vegetali. Cospargere la superficie con mollica di pane grattugiata, parmigiano grattugiato e un filo d'olio. Ripiegare i bordi della carta forno fino a formare un cartoccio coperto e infornare in forno preriscaldato a 180°, finchè la superficie (nascosta sotto la carta) non sia ben dorata.