avviso ai visitatori

INVECE DI RUBARE LE MIE FOTO, FATENE DELLE VOSTRE. LADRI!

CONTINUA LA RAZZÌA DELLE MIE FOTO. SIETE INCIVILI E LADRI. BELLA FORZA CAMPARE SUL LAVORO DEGLI ALTRI.

italian cooking

martedì 31 agosto 2010

Torta Coccinella




Torta di compleanno per un 21° , ovviamente femminuccia : )
si tratta di una coccinella con le scarpine col tacco, due fiocchetti ai lati e due cuoricini come coda.
Pan di spagna al cioccolato, farcito con una crema al cioccolato e gocce di cioccolato, bagnato con bagna al limone e glassato con glassa al cioccolato morbida.
Una torta per gli amanti del cioccolato totale!
Le decorazioni sono state realizzate in pasta di zucchero da me preparata: zucchero a velo, vanillina, succo di limone, acqua e glucosio, con aggiunta di un po' di meringa liquida.



meringhe



Ingredienti: 4 albumi, 200 gr. zucchero, 1 cucchiaio di succo di limone e un pizzico di sale.
Procedimento: in una terrina mettere tutti gli ingredienti tranne lo zucchero e porre a bagnomaria, evitando che l'acqua prenda il bollore. Montare a neve versando a filo lo zucchero. Quando la meringa è pronta (se si capovolge la ciotola non deve cadere l'impasto), mettere in una sacca da pasticciere con beccuccio. Foderare con carta forno una placca o una teglia e formare le meringhe. Infornare a 80° ventilato per circa 2 ore e mezza. Veramente squisite!




giovedì 26 agosto 2010

Torta meravigliosa di mandorle e frutta




Ingredienti: 150 di burro, 150 zucchero, 125 zucchero a velo vanigliato, 3 uova, due cucchiai di rum, un limone spremuto più la scorza grattugiata, 2 cucchiai di zucchero di canna, una grossa noce di burro extra, 2 cucchiai di latte, 100 gr. di farina 00, 145 gr. di farina di mandorle, mezza bustina di lievito per dolci, 1 grossa mela, 4 o 5 pere  piccole, una stecca di cannella.
Procedimento: tagliare la frutta a fettine e in una padella mettere a scaldare una grossa noce di burro con due cucchiai scarsi di zucchero di canna, aggiungervi la frutta e la cannella spezzata in due, irrorare con il succo di limone e far restringere il sughetto, mescolando di quando in quando. Poi, mettere da parte a raffreddare. In una terrina, usando una frusta non elettrica, sbattere le uova con i due tipi di zucchero. Preriscaldare il forno a 170° e far ammorbidire il burro dentro al forno. Unire il burro alle uova e mescolare molto bene. Aggiungervi il rum, la scorza di limone e il latte. Unire la farina di mandorle e mescolare; infine, aggiungere la farina 00 miscelata con il lievito e setacciata. Sbattere con la frusta a mano quel tanto che basta per amalgamare gli ingredienti. Unire all'impasto la frutta cotta, con tutto il sughetto. Imburrare e infarinare uno stampo a cerniera. E' preferibile non usare la carta forno, per non creare troppa umidità all'interno del dolce. Versare l'impasto dentro la tortiera e infornare abbastanza in basso. Trascorsi 25', coprire la superficie della torta con un foglio di carta alluminio e continuare la cottura per altri dieci minuti abbassando leggermente la temperatura (consigliata a 160°, ma dipende dal forno). Quindi controllare l'interno con la prova stecchino ed eventualmente lasciare la torta, coperta, nel forno spento. A torta raffreddata, aprire la cerniera e cospargere la superficie con marmellata diluita in poca acqua (o con le apposite gelatine in vendita).


martedì 24 agosto 2010

Torta delicata di mele e pere



Una torta delicatissima, adatta al the delle 5.
Ricetta già presente nel blog sotto il titolo torta di mele della nonna

sabato 21 agosto 2010

Penne spada e melanzane





Ingredienti: Pesce spada, melanzane, salsa di pomodoro, cipolla, aglio, prezzemolo, olio extrav. d'oliva, vino bianco, basilico, capperi, sale e pepe.
Procedimento: soffriggere la cipolla e lo spicchio d'aglio, in una padella antiaderente con un filo d'olio. Aggiungere il prezzemolo tritato, il basilico e i capperi. Dopo un paio di minuti aggiungere il pesce spada tagliato a cubetti, salare e pepare leggermente, e far rosolare a fuoco medio senza coperchio. Sfumare con poco vino bianco. Unire un po' di salsa di pomodoro e le melanzane tagliate a cubetti e precedentemente saltate in padella. Coprire e far cuocere per una decina di minuti a fuoco basso. Cuocere la pasta e colarla al dente. Versarla nella padella con il condimento e mantecare il tutto aggiungendo un po' di prezzemolo tritato.

domenica 8 agosto 2010

LONDRA 2010




Una struttura pazzesca! Un'imbarcazione futuristica i cui particolari avrebbero potuto essere catturati solo con 100 fotografie...Bellissima! Posta al centro di una "piazza al chiuso". Impossibile descriverla...










Torta brownie - ricetta inglese






TORTA BROWNIE INGLESE
Al rientro dalla mitica City, importo la famosa torta Brownie che, non ci potevo credere, era veramente buonissima nonostante fosse fatta con eccesso di cioccolato!
Ovviamente non potevo chiedere ai negozianti la ricetta, ma l'ho ottenuta attraverso un sito inglese.
LA RICETTA!
Ingredienti: 113 gr. di burro + un extra per imburrare la teglia, 140 gr. di cioccolato fondente (basta al 50%) fatto a pezzi, 15 gr. di cacao amaro, 200 gr. di zucchero semolato, 3 uova grandi, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, 95 gr. di farina OO, un pizzico di sale, 125 gr. di gocce di cioccolato. Teglia da 18/20 di diametro, forno preriscaldato a 160/170° per 30'.
Procedimento: imburrare e infarinare la teglia, accendere il forno. Sbattere lo zucchero con le uova, a lungo. Nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro, sino a farlo diventare cremoso e ben amalgamato. Aggiungere la farina e il pizzico di sale al composto di uova. Unire il cacao al cioccolato caldo e scioglierlo bene, aggiungervi la vaniglia. Versare il cioccolato dentro il composto base, unirvi le gocce di cioccolato e mescolare delicatamente . Trasferire l'impasto nella teglia e infornare. COntrollare la cottura dopo circa 30', con l'ausilio di uno stecchino. Se risulta troppo umida al centro (tenere presente che deve essere leggermente umida), spengere il forno e lasciarla dentro.
Sformare a freddo.
Per la glassa: 200 di cioccolato fondente al 50%, un uovo, una grossa noce di burro, qualche goccia di estratto di vaniglia. Sciogliere il cioccolato con il burro a bagnomaria e amalgamarlo bene. A fuoco spento aggiungervi il tuorlo d'uovo (sempre mescolando con cura), la vaniglia e il bianco d'uovo precedentemente montato a neve. La glassa deve essere fluido/densa, non fluido/liquida! Spalmare la superficie della torta con la glassa e porre in frigo. Per le decorazioni superficiali usare zucchero a velo e succo di limone (che si abbina bene con cioccolato), preparando un composto piuttosto denso, altrimenti sarà impossibile "scrivere". Porre in frigorifero.
P.S.: la brownie viene gustata anche tiepida, accompagnata da panna o da salse alla frutta.