avviso ai visitatori

INVECE DI RUBARE LE MIE FOTO, FATENE DELLE VOSTRE. LADRI!

CONTINUA LA RAZZÌA DELLE MIE FOTO. SIETE INCIVILI E LADRI. BELLA FORZA CAMPARE SUL LAVORO DEGLI ALTRI.

italian cooking

venerdì 28 marzo 2014

baci di dama al cacao


Con la ricetta dei biscotti al cacao ho realizzato questi baci di dama, semplicemente formando delle palline con l'impasto crudo, poi dividendole a metà con un coltello, e cuocendo a 170° per 20 minuti. Una volta raffreddate le semisfere, ho farcito con della marmellata di albicocca (che essendo agra si sposa bene con la dolcezza del biscotto). Infine ho spolverizzato con poco zucchero a velo.

Biscotti al cacao


Ho copiato questa ricetta dal blog http://breadcrumb.altervista.org/, che ringrazio.

Ingredienti: 450 gr di farina per biscotti, 50 gr di fecola , 50 gr di cacao amaro, 150 gr di zucchero a velo,  200 gr di burro morbido, 1 uovo, una bustina di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina, 100 gr di panna da cucina. Procedimento: impastare tutti gli ingredienti e porre in frigo a riposo per almeno mezz'ora. Preriscaldare il forno a 170°. Stendere l'impasto piuttosto spesso e tagliare i dischi con il tagliapasta, poi bucarli al centro. Infornare per 15/20 minuti. Raffreddare bene prima di toccarli, perchè sono molto fragili appena sfornati. 







martedì 18 marzo 2014

Yogurt magro home made, con pezzi di cioccolato fondente

Perchè rinunciare alla bontà di un dessert sano e nutriente? Basta farlo magro! Quello che vi propongo è uno yogurt fatto con latte completamente scremato e addizionato con cioccolato fondente nero (notoriamente poco ingrassante).




Ingredienti: 1 lt di latte magro, 125 gr di yogurt bianco intero, zucchero a piacere, vaniglia in bacca.
Procedimento: bollire il latte, raffreddarlo a circa 40 ° e aggiungervi lo yogurt (ho usato lo yogurt intero per non inasprire troppo il prodotto finale, ma nulla vieta di provare la versione completamente light) e lo zucchero desiderato. Porre in yogurtiera per circa 12 h. Quando è pronto, aggiungervi la cioccolata fondente a scagliette, senza mescolare (così non si smonterà, essendo particolarmente delicato per la mancanza di grassi) e porlo in frigo a raffreddare per altre 3 h. Da notare che questo yogurt è molto indicato come salsa per guarnire piatti salati.

lunedì 17 marzo 2014

bignè salati


Ingredienti: pasta bignè, creme fraiche, sottaceti a filetti, sale e pepe, salumi tritati, yogurt magro alla vaniglia per glassare.
Procedimento: per fare i bgnè al forno occorre cuocere dentro gli stampi da muffin, in modo da ottenere questa forma “a cavoletto”. Tagliare i bignè da freddi e farcirli con una creme fraiche condita con sale e pepe, aggiungervi dei sottaceti a filetti e salumi a piacere tritati finemente. Richiudere il bignè e servirlo glassato con qualche cucchiaiata di yogurt magro alla vaniglia.

lunedì 10 marzo 2014

Involtini primavera con salsa agrodolce





Ingredienti: per la pasta, 70 gr di amido di mais, 235 gr di farina doppio zero, 350 ml di acqua, sale q.b.  Per la farcia, 2 cipollotti, una grossa carota, un gambo di sedano, 150 gr di cavolo verza, due cucchiai di salsa di soia, sale q.b. e olio di semi per saltare le verdure. Inoltre, olio di semi per friggere e una miscela di acqua e farina per ultimare gli involtini. Ingredienti per la salsa agrodolce: una tazza di acqua, mezza tazza di zucchero, un cucchiaio colmo di amido di mais, una tazzina di aceto bianco e infine una tazza di passato di pomodoro. Procedimento per gli involtini: in una terrina versare l'amido, la farina e il sale, quindi unire a filo l'acqua, sbattendo energicamente per sciogliere i grumi. Formare così una pastella liquida, coprirla e lasciarla riposare a temperatura ambiente per mezz'ora minimo. Trascorso questo tempo, preparare una padella antiaderente leggermente unta d'olio e molto calda, versare un mestolo di pastella in modo da creare una sorta di crepe sottile. Questo sarà l'involucro dell'involtino, dall'aspetto molto chiaro. Una volta cotta la crepe, porla su una tovaglia per farle perdere l'umidità e raffreddarla. Procedere in questo modo sino ad ultimare tutta la pastella (saranno circa 7). Per la farcia, tagliare tutte le verdure a listarelle sottili, versare un paio di cucchiai di olio di semi in una padella (possibilmente profonda, ma anche no) e farle "saltare", in modo da cuocerle leggermente e mantenerle croccanti. Aggiungere sale a piacere e infine la salsa di soya, quindi spegnere la fiamma e porre da parte.  Per farcire gli involtini, disporre una cucchiaiata di farcia nel senso della lunghezza e poi richiudere a pacchetto, avendo cura di inumidire i bordi con la miscela di farina ed acqua, precedentemente preparata. In tal modo gli involtini non si apriranno in cottura! Farcire tutti gli involtini e lasciarli da parte.  Per la salsa agrodolce, versare in un pentolino l'amido di mais e scioglierlo , a freddo, con l'acqua necessaria, quindi aggiungere gli altri ingredienti e porre sul fuoco a fiamma dolce, mescolando di quando in quando, sino a raggiungere la densità desiderata. Si raccomanda di assaggiare per aggiustare di zucchero o aceto, se occorre. Una volta pronta, la salsa dovrà essere raffreddata prima di essere usata. Dopo aver predisposto tutti gli elementi del piatto, procedere con la frittura. Preparare una padella con abbondante olio di semi e quando l'olio avrà raggiunto un'alta temperatura versarvi dentro pochi involtini alla volta, con il lato a pacchetto verso il fondo. Verranno subito a galla, se l'olio è sufficientemente caldo. Cuocere fino a farli colorire . Scolare su carta assorbente e servire caldissimi, accompagnati dalla salsa agrodolce :-) Sono veramente buonissimi e andranno a ruba, parola di Miriam

domenica 2 marzo 2014

Dessert yogurt panna e vaniglia


















Ingredienti: per lo yogurt , 1 litro di latte intero uht, un vasetto di yogurt bianco intero, zucchero, bacca di vaniglia. Per la finitura:  panna da montare, zucchero, bacca di vaniglia.
Procedimento: versare il latte dentro un pentolino e cuocerlo a fiamma minima fino a portarlo al bollore. Una volta toccato il bollore, spegnere e lasciare intiepidire fino alla temperatura corporea (toccare con un dito, se non scotta è pronto). Versare lo yogurt (lasciato a temperatura ambiente) dentro la yogurtiera, unirvi metà del latte e mescolare bene. Aggiungere il restante latte, mescolare e attaccare la yogurtiera per circa 6h. Questo tempo è indicativo, perchè potrebbe essere pronto anche prima o dopo. Alzare il coperchio della yogurtiera e testarne la solidità prelevando un cucchiaino di yogurt. Quando lo yogurt è pronto, versarvi dentro 3 cucchiai di zucchero (assaggiare per raggiungere la dolcezza gradita) e la polpa di un'intera bacca di vaniglia. Sciogliere bene mescolando a fondo con delicatezza, avendo cura che la vaniglia  non faccia grumi. Prelevare il contenitore dalla yogurtiera e porlo in frigo per minimo 3h. Montare la panna con zucchero e vaniglia (100 gr di zucchero semolato ogni 500 ml di panna e la polpa di mezza bacca di vaniglia). Versare lo yogurt sul fondo del bicchiere, aggiungere la panna sopra. Stazionare in freezer per una ventina di minuti prima di servire.
Semplicemente delizioso!