avviso ai visitatori

INVECE DI RUBARE LE MIE FOTO, FATENE DELLE VOSTRE. LADRI!

CONTINUA LA RAZZÌA DELLE MIE FOTO. SIETE INCIVILI E LADRI. BELLA FORZA CAMPARE SUL LAVORO DEGLI ALTRI.

italian cooking

lunedì 10 marzo 2014

Involtini primavera con salsa agrodolce





Ingredienti: per la pasta, 70 gr di amido di mais, 235 gr di farina doppio zero, 350 ml di acqua, sale q.b.  Per la farcia, 2 cipollotti, una grossa carota, un gambo di sedano, 150 gr di cavolo verza, due cucchiai di salsa di soia, sale q.b. e olio di semi per saltare le verdure. Inoltre, olio di semi per friggere e una miscela di acqua e farina per ultimare gli involtini. Ingredienti per la salsa agrodolce: una tazza di acqua, mezza tazza di zucchero, un cucchiaio colmo di amido di mais, una tazzina di aceto bianco e infine una tazza di passato di pomodoro. Procedimento per gli involtini: in una terrina versare l'amido, la farina e il sale, quindi unire a filo l'acqua, sbattendo energicamente per sciogliere i grumi. Formare così una pastella liquida, coprirla e lasciarla riposare a temperatura ambiente per mezz'ora minimo. Trascorso questo tempo, preparare una padella antiaderente leggermente unta d'olio e molto calda, versare un mestolo di pastella in modo da creare una sorta di crepe sottile. Questo sarà l'involucro dell'involtino, dall'aspetto molto chiaro. Una volta cotta la crepe, porla su una tovaglia per farle perdere l'umidità e raffreddarla. Procedere in questo modo sino ad ultimare tutta la pastella (saranno circa 7). Per la farcia, tagliare tutte le verdure a listarelle sottili, versare un paio di cucchiai di olio di semi in una padella (possibilmente profonda, ma anche no) e farle "saltare", in modo da cuocerle leggermente e mantenerle croccanti. Aggiungere sale a piacere e infine la salsa di soya, quindi spegnere la fiamma e porre da parte.  Per farcire gli involtini, disporre una cucchiaiata di farcia nel senso della lunghezza e poi richiudere a pacchetto, avendo cura di inumidire i bordi con la miscela di farina ed acqua, precedentemente preparata. In tal modo gli involtini non si apriranno in cottura! Farcire tutti gli involtini e lasciarli da parte.  Per la salsa agrodolce, versare in un pentolino l'amido di mais e scioglierlo , a freddo, con l'acqua necessaria, quindi aggiungere gli altri ingredienti e porre sul fuoco a fiamma dolce, mescolando di quando in quando, sino a raggiungere la densità desiderata. Si raccomanda di assaggiare per aggiustare di zucchero o aceto, se occorre. Una volta pronta, la salsa dovrà essere raffreddata prima di essere usata. Dopo aver predisposto tutti gli elementi del piatto, procedere con la frittura. Preparare una padella con abbondante olio di semi e quando l'olio avrà raggiunto un'alta temperatura versarvi dentro pochi involtini alla volta, con il lato a pacchetto verso il fondo. Verranno subito a galla, se l'olio è sufficientemente caldo. Cuocere fino a farli colorire . Scolare su carta assorbente e servire caldissimi, accompagnati dalla salsa agrodolce :-) Sono veramente buonissimi e andranno a ruba, parola di Miriam

Nessun commento: