avviso ai visitatori

Ciao a tutti, mi chiamo Miriam Guidaldi e ho aperto il mio blog nel 2008. Questo blog tratta di argomenti di cucina (e anche d’altro). Ho voluto aprirlo per tutti quelli che, come me, non sanno cucinare ma amano farlo. In un panorama internet così straripante di chef, esperti in arte culinaria, geni dei fornelli e maghi del gusto sicuramente non si sentiva il bisogno di un ennesimo blog di cucina. Anche perché ultimamente si è arricchito di siti web che letteralmente rastrellano ricette ed immagini dai blog e poi li ripropongono, sic et simpliciter, funzionando come “trova ricette” e campando sul lavoro degli altri. Ebbene, in questo panorama io ho voluto inserirmi come blogger che non sa cucinare. Avete capito bene. Io non so cucinare e tuttavia amo farlo. Infatti, mi considero un esempio per tutti quelli che cominciano da zero, armati solo di tanta passione e pazienza, alla faccia di tutti gli “espertoni”. Io sono l’esempio vivente di come una persona che non sa cucinare possa prendere in mano una ricetta e realizzarla, spesso con risultati superiori alle aspettative!

Ciò detto, voglio invitare tutti a lasciare un segno del proprio passaggio sul mio blog, evitando quei modi da predatori che tanto impazzano in rete. Questo non è un supermercato, ma il frutto del mio impegno e del mio tempo.

Benvenuti!


Translate

italian cooking

Google+ Followers

martedì 5 ottobre 2010

glassa di zucchero da copertura e da decorazioni

Ingredienti:
4 albumi, 200 gr. zucchero, 1 cucchiaio di succo di limone e un pizzico di sale.
Sbattere gli albumi e unire a filo lo zucchero, poi il  limone e il sale. Portare a fluidità fino a formare un becco d'oca (cioè quando la pasta fa una specie di becco tirando su lo sbattitore).
Mettere la glassa nella sacca da pasticciere munita di beccuccio e usare immediatamente. La pasta che rimane va coperta con pellicola, perchè tende ad indurire rapidamente (anzi, lo scopo è proprio questo).

Nessun commento: