avviso ai visitatori

INVECE DI RUBARE LE MIE FOTO, FATENE DELLE VOSTRE. LADRI!

CONTINUA LA RAZZÌA DELLE MIE FOTO. SIETE INCIVILI E LADRI. BELLA FORZA CAMPARE SUL LAVORO DEGLI ALTRI.

italian cooking

sabato 31 dicembre 2011

Pasta bignè

Per la pasta bignè:
250 ml di acqua
250 gr di farina
50 gr di burro
1 pizzico di sale
5 uova
1 cucchiaino di lievito in polvere x dolci.
Procedimento: in un pentolino mettere l'acqua, il burro tagliato a pezzetti e un pizzico di sale, su fuoco medio. Portare a bollore e far bollire per qualche secondo. A questo punto versarvi dentro la farina tutta in una volta, mettere la fiamma al minimo e cominciare a mescolare. Continuare a mescolare schiacciando la pasta contro le pareti della pentola e cucinare per circa 5 minuti. E' un po' faticoso. Trasferirla dentro una ciotola e versarvi dentro le uova, una alla volta, avendo cura di incorporare singolarmente ogni uovo. Per far questo è preferibile usare uno sbattitore elettrico con le palette a spirale. Con l'ultimo uovo incorporare anche il lievito. I lievito è facoltativo, per la verità, ma con questo metodo i bignè mi vengono veramente bene e leggeri. Mettere l'impasto in una sacca da pasticciere con il beccuccio da bignè e su una placca da forno( ricoperta da carta forno oppure leggermente imburrata) formare le "palline": porre le palline distanziate per evitare che si attacchino durante la lievitazione. Infornare a 200° fino a cottura.

Nessun commento: