avviso ai visitatori

INVECE DI RUBARE LE MIE FOTO, FATENE DELLE VOSTRE. LADRI!

CONTINUA LA RAZZÌA DELLE MIE FOTO. SIETE INCIVILI E LADRI. BELLA FORZA CAMPARE SUL LAVORO DEGLI ALTRI.

italian cooking

sabato 11 agosto 2012

tartelletta al peach curd


Ingredienti: pasta frolla - 375 gr di farina doppio zero, 125 gr di zucchero, 187 gr di burro, 62 gr di strutto, 1 uovo intero più un tuorlo, il succo di mezzo limone, la scorza di un limone intero, un pizzico di sale.
Per la peach curd: 230 gr di polpa di pesca ben frullata e filtrata, 80 gr di burro, 80 gr di zucchero, 2 cucchiai di succo di limone, 2 tuorli d'uovo. Inoltre: Gocce di cioccolato, fettine di pesca e gelatina neutra in polvere.
Procedimento per la frolla: impastare insieme tutti gli ingredienti della frolla e mettere a riposare l'impasto in frigo. Impostare il forno a 160 ventilato. Foderare gli stampini da tartelletta con pezzi di pasta frolla (non è necessario ungere lo stampino) e poi forare il fondo con i rebbi di una forchetta. Infornare fino a che la pasta non si sarà dorata.
Procedimento per la crema : porre un tegamino a bagnomaria a fuoco basso. Versare nel tegamino il burro e farlo sciogliere, quindi unire lo zucchero e mescolare fino a completo scioglimento. Aggiungervi il frullato di pesche e mescolare, poi unire le uova. Con un frustino mescolare spesso, fino a che la crema si riduce di volume. Quindi spostare il pentolino con la crema sopra ad un recipiente di acqua molto fredda e far raffreddare il composto. Porre in frigo a riposare.
Dopo aver sformato le tartellette e averle fatte raffreddare su una gratella, versare dentro a ciascuna una cucchiaiata di crema, una manciata di gocce di cioccolata e disporvi sopra le fettine di pesca sbucciata. Porre in frigo a riposare, mentre si prepara la gelatina in polvere seguendo le istruzioni sulla confezione. A gelatina pronta, versarne qualche cucchiaiata sulla tartelletta e mettere a riposare in frigo per almeno mezz'ora.

Nessun commento: