avviso ai visitatori

INVECE DI RUBARE LE MIE FOTO, FATENE DELLE VOSTRE. LADRI!

CONTINUA LA RAZZÌA DELLE MIE FOTO. SIETE INCIVILI E LADRI. BELLA FORZA CAMPARE SUL LAVORO DEGLI ALTRI.

italian cooking

sabato 5 novembre 2011

ricetta per fare la pizza da friggere

1700 kg di farina tipo O, 1 lt di acqua, 1 busta di purè, 50 gr di sale, un cucchiaino colmo di zucchero, una grossa noce di criscito, 4 gr di lievito di birra in cubetto.
Procedimento: versare l'acqua in una grossa bacinella, aggiungervi il criscito e scioglierlo, unire anche il lievito e scioglierlo. Aggiungere la farina e lo zucchero e mescolare sbattendo con la mano verso il bordo della bacinella. Aggiungere il purè in polvere e mescolare bene. Porre a lievitare coperto con un panno umido per 20'. Trascorso questo tempo, staccare dalla massa un bicchiere di criscito da utilizzare la volta successiva. Aggiungere il sale e mescolare bene per distribuirlo uniformemente. Porre a lievitare coperto da un panno umido, per circa 6 ore. Trascorso questo tempo, infarinare un piano di lavoro e rovesciare la massa sul piano, lavorare brevemente con un po' di farina e poi distaccare tanti pezzi di pizza, da modellare a forma di palla, che devono essere grandi quanto  una pallina da  golf e numerosi in base alle pizze che si intendono fare. Porre a lievitare le palline ben separate, per evitare che in lievitazione si uniscano, coperte con un panno umido per altre due ore. Infine, condire le pizze a piacimento (pizzelle, pitoni, messicani, bombe, fagottini, panzerotti) e friggerle. Non lasciare le pizze ripiene in lunga attesa, perchè l'umidità del condimento creerebbe problemi durante la frittura.

Nessun commento: